L’Interserino continua la preparazione, buon test con il Sorrento

    ACQUISTA SU EBAY
    Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva

    Continua la preparazione precampionato per L’Interserino di mister Tropeano in vista dell’imminente campionato di Promozione. Al comunale di Serino in mattinata va di scena l’amichevole contro il Sorrento, gli ospiti giocheranno il campionato di Eccellenza e tra le proprie fila possono annoverare in attesa di una eventuale firma  Raffaele Biancolino, attaccante che ha fatto la recente storia dell’Avellino calcio.  Il Sorrento avanti nella preparazione ha mostrato un maggiore atletismo soprattutto nel corso del secondo tempo , quando un netto calo fisico dei padroni di casa ha consentito agli ospiti di realizzare agevolmente 3 reti e dunque vincere la partita. Un test importante per mister Tropeano, pronto dalla panchina a gestire i suoi, confermato il modulo 3-5-2 con gli esterni alti sulla mediana. Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato , la differenza di categoria non è stata avvertita, l’interserino ha concesso poco creando ottime trame di gioco, qualche sbavatura di troppo nel secondo tempo, quando i padroni di casa sono sembrati sulle gambe per via del carico di allenamenti consueti di questo periodo, motivo per il quale il  Sorrento di mister Dario Rocco è salito in cattedra dominando la seconda frazione di gioco, finisce dunque 3-0 per il Sorrento, un amichevole importante per entrambe le compagini, Tropeano dovrà ripartire dall’ottimo primo tempo, il Sorrento è parso compatto e solido in tutti i reparti, e magari con un Raffaele Biancolino in più non sarà difficile sognare un salto di categoria.

    Al termine della partita entrambi soddisfatti Tropeano e Rocco, per il mister dell’Interserino, da salvare il primo tempo, chiaramente la differenza di categoria con il passare dei minuti si è fatta sentire e soprattutto il mister è stato costretto a fare a meno per infortunio di cinque pedine fondamentali. Per Dario Rocco è stato un test importante, i suoi uomini hanno completato bene gli schemi, la squadra sta rispondendo adeguatamente alla preparazione fisica e l’obbiettivo rimane quello di riportare il Sorrento nel calcio che conta, gli acquisti sono stati mirati, il presidente sta facendo molti sforzi economici per cercare di portare avanti questo nuovo progetto,conclude il mister.