Home Attualità L’europa entro il 2017 accoglierà 3 milioni di immigrati

L’europa entro il 2017 accoglierà 3 milioni di immigrati

BRUXELLES –La Commissione Europea prevede che di qui al 2017 possano entrare nell’Unione sino a tre milioni di migranti. Circa un milione riguarda l’anno in corso e 500 mila è indicato per il 2017, mentre nel 2016 potrebbero arrivarne un milione e mezzo. Secondo il Commissario per l’Economia, Pierre Moscovici, l’attuale movimento dei rifugiati potrà sostenere l’economia del nostro continente, generando una crescita annua di circa 0,2/0,3 punti di Pil. «Quando escono dai campi e trovano un lavoro – spiega una fonte europea – passano da essere un costo a essere un ricavo: alla lunga, il margine è piccolo, ma c’è». La Commissione prevede che di qui al 2017 possano entrare nell’Unione sino a tre milioni di migranti. Circa un milione riguarda l’anno in corso e 500 mila è indicato per il 2017, mentre nel 2016 potrebbero arrivarne un milione e mezzo.L’analisi della commissione sottolinea come il fenomeno dei flussi sia caratterizzato da una “sostanziale incertezza”. Osserva la commissione di Bruxelles, “non si può escludere” che la previsione di un milione di arrivi fattaper quest’anno possa risultare “troppo bassa”. Nel 2017 comunque si dovrebbe registrare una “graduale normalizzazione” dei flussi e delle domande d’asilo e quindi, nel complesso, l’aumento della popolazione europea dovuto al fenomeno dovrebbe essere di circa lo 0,4%.L’economia europea mantiene la rotta della ripresa. Per il 2016 si prospettano un rafforzamento della crescita e una riduzione della disoccupazione e dei disavanzi di bilancio. Ma questi miglioramenti non sono omogenei attraverso gli Stati membri: la convergenza non procede abbastanza velocemente, soprattutto all’interno della zona euro.

PUBBLICITÀ