Home Sociale L’esperto risponde: “riconoscere la paura e saper gestire le emozioni”

L’esperto risponde: “riconoscere la paura e saper gestire le emozioni”

Quella che abitualmente chiamiamo Paura non è altro che un’emozione primordiale, comune sia agli esseri umani che agli animali.

La Paura è un’emozione dominata dall’istinto, ovvero dall’impulso. Irrompe ogni qualvolta il nostro organismo percepisce una situazione di pericolo, reale o supposta. Generalmente si accompagna a manifestazioni fisiologiche, quali ad esempio accelerazione del battito cardiaco, sudorazione, calo della temperatura corporea, difficoltà di concentrazione, fuga, attacco. Quando supera una certa soglia, la paura può configurarsi come patologica in quanto limita ed impedisce di fronteggiare la situazione di eventuale pericolo. Ognuno di noi vive la paura con un differente grado di intensità, che cambia da persona a persona.

PUBBLICITÀ

La paura ha la stessa funzione delle luci del cruscotto dell’auto, che quando si accendono stanno ad indicare che la benzina sta per finire o che bisogna cambiare l’olio. Senza questi luci, la macchina rischierebbe di restare in panne o di fondersi. Allo stesso modo, senza la paura non saremmo in grado di reagire ad eventuali minacce e ne saremmo sopraffatti.

Avere paura può essere molto costruttivo. Può essere una potente motivatrice. Un’ottima compagna e amica di viaggio. Allertando l’organismo e riconoscendola, la paura ci fa andare avanti, ci fa uscire dalla nostra zona di comfort, ci permette di affrontare con coraggio le innumerevoli sfide della vita.

Il primo passo è riconoscere la paura. Accettarla. Accoglierla come compagna e amica di viaggio. Affrontarla con coraggio, determinazione e perseveranza.

Inizia a fare la cosa che ti fa più paura!

A cura della psicologa Federica Ficuciello