Home Economia & Lavoro Il Reddito di cittadinanza é attivo, ecco cosa é permesso acquistare e...

Il Reddito di cittadinanza é attivo, ecco cosa é permesso acquistare e quali sono i limiti

l'INPS ha accettato quasi 500mila domande per il reddito di cittadinanza su oltre 900mila presentate. Ecco cosa é possibile fare con la card e quali sono i limiti

Luigi Di Maio mentre mostra una scheda sulle coperture del reddito di cittadinanza durante la trasmissione televisiva Porta a Porta in onda su Rai Uno, Roma, 23 gennaio 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Il reddito di cittadinanza é diventato ufficialmente realtà. Su oltre 800mila domande presentate, poco più della metà (488mila) sono state accettate dall’INPS sulla base dei requisiti richiesti e rispettati.L’attesa, così come le aspettative per i richiedenti era tanta, d’altronde, vedersi accreditare 780 euro al mese, per molti cittadini significa un enorme sospiro di sollievo, una boccata d’ossigeno contro una precaria condizione sociale.

Reddito di cittadinanza, cifre basse, delusione in rete.

Tuttavia qualcosa sarebbe andato storto, almeno per le centinaia di persone che nelle ultime ore stanno affollando i social network in cerca di conforto e spiegazioni per aver ricevuto un reddito di cittadinanza “misero”. Sulle pagine social del vice Premier Luigi Di Maio, del Movimento 5 Stelle e dell’INPS, si leggono duri messaggi di contestazione e soprattutto delusione:

“Non voterò mai più il M5S, ci avete preso in giro”

“Ho ricevuto solo 40 euro, perché vivo con mio padre pensionato”

” Con due figlie, ho ricevuto solo 110 euro “

” Ho in figlio disabile e mi sono stati accreditati solo 215 euro”

Reddito di cittadinanza, funzioni e limiti.

Dunque l’attesa per beneficiare del sussidio é alle battute finali, l’ultimo passaggio é la ricezione della card, si tratta di una prepagata rilasciata da Poste Italiane, sulla quale sarà accreditata ogni mese la somma spettante dal reddito di cittadinanza. La carta sarà ad uso esclusivo del beneficiario/intestatario, avrà un suo codice e relativo PIN per effettuare le operazioni.

Strutturata in maniera differente la pensione di cittadinanza, che, a differenza del reddito, sarà molto più flessibile e sarà erogata nelle stesse modalità già utilizzate per le pensioni standard, quindi con accredito su conto corrente o in contanti

Cosa posso fare con la ‘carta acquisti’?

Il reddito di cittadinanza é stato pensato essenzialmente per soddisfare le esigenze primarie del cittadino in difficoltà. L’obbiettivo principale dovrà essere quello di consentire allo stesso l’accesso ai beni di prima necessità quali cibo, bollette, mutuo, affitto.

A tal proposito la carta prepagata potrà essere utilizzata solo per acquistare beni essenziali e di consumo. Pur non esistendo una lista ufficiale di beni permessi e non, dimenticatevi di utilizzare il reddito di cittadinanza per svago, acquisti di oggetti tech, o magari per giocare al SuperEnalotto.

Il meccanismo di utilizzo sarà essenzialmente simile al Reddito di inclusione (Rei), che consentiva acquisti solo in strutture abilitate come supermercati, farmacia e pochi altri negozi.

In sostanza, come specificato sul sito dedicato al Reddito di cittadinanza , sarà possibile acquistare con la card tutti i “beni e servizi di base”. Ad esempio la card permetterà di pagare le bollette di luce, gas e acqua. Ogni acquisto consentito potrà essere effettuato solo ed esclusivamente attraverso il POS nel circuito Mastercard, in maniera tale da tenere traccia di ogni singolo acquisto. Non sarà possibile prelevare più di 100 euro al mese (o equivalente a seconda del reddito percepito)

Il sussidio potrà ovviamente essere utilizzato anche per saldare la rata del mutuo o per corrispondere il canone di locazione (affitto), ma attenzione, é consentito un solo bonifico mensile per la prima casa. Ad esempio non sarà possibile saldare nello stesso mese la rata del mutuo e magari l’affitto per una seconda struttura. Il bonifico dovrà essere effettuato recandosi presso gli uffici postali

Il reddito di cittadinanza offre una seconda agevolazione per le famiglie in difficoltà, il bonus elettrico, che agevola le tariffe a consumo, con uno sconto fino al 30%.

Reddito di cittadinanza e svago? No grazie!

Investire il reddito di cittadinanza scommettendo sulla serie A, giocando a Poker o al SuperEnalotto? Assolutamente no! La misura voluta dal Movimento 5 Stelle ha l’obbiettivo di aiutare le persone in difficoltà economiche, contrastare la ludopatia rientra nel concetto stesso di salvaguardia dello stato sociale.

Acquisti online? Altri limiti della card.

Così come per il gioco d’azzardo, la card non consente gli acquisti online, avete adocchiato uno smartphone su Amazon? Non sarà possibile acquistarlo con il sussidio, alla stessa maniera non sarà possibile utilizzare la carta per acquisti all’estero.

Sarà possibile accumulare denaro sulla carta? Cosa accade se non spendo tutto il saldo?

Altro punto delicato, sul quale non sono mancate forti critiche, riguarda la non possibilità di mettere da parte un gruzzoletto. Il reddito di cittadinanza per come é stato pensato NON consente di farlo. La somma accreditata sulla carta acquisti va necessariamente spesa entro il mese corrente, in caso contrario il mese successivo il sussidio accreditato sarà decurtato del 20%. Non solo, ogni sei mesi qualsiasi importo accumulato sulla carta sarà azzerato, eccezion fatta per una somma limitata, chiamata paracadute. Insomma, la misura é stata pensata per chi ha davvero necessità di affrontare le difficoltà economiche mese dopo mese. Pertanto se siete dei risparmiatori, il reddito di cittadinanza avrà quest’ulteriore limitazione.