Gli 80 anni di Silvio Berlusconi: festa in famiglia ad Arcore.

berlusconi

Silvio Berlusconi giovedì 29 settembre compirà 80 anni. Un traguardo anagrafico certamente importante per l’ex Presidente del Consiglio. Ma sembra che quella del Presidente di Forza Italia sarà una festa per pochi intimi: il tutto dovrebbe tenersi nella Villa di Arcore, dove sta completando la riabilitazione dopo l’operazione al cuore del 14 giugno. Un periodo non certamente facile quello che ha attraversato l’ex Presidente del Consiglio. Proprio ad Arcore Berlusconi spegnerà le candeline con i cinque figli (Marina, Pier Silvio, Luigi, Barbara ed Eleonora che potrebbe presentarsi con la neonata Flora), i parenti più stretti, la compagna Francesca Pascale, gli amici di sempre, i collaboratori storici come Fedele Confalonieri e l’avvocato di fiducia, Niccolò Ghedini. Attesi anche i fedelissimi Sestino Giacomoni e Valentino Valentini, gli unici parlamentari presenti, che hanno avuto rilevanza politica negli ultimi mesi e il medico personale Alberto Zangrillo, che segue da vicino la salute del ex Cavaliere. Sembra non ci sarà nessun altro politico. Anche l’anno scorso, diversamente dagli anni precedenti, il leader azzurro optò per un party semplice, sempre a Milano, con le persone più care e la sorpresa finale: il tenore Andrea Bocelli. Niente maxi party, stile piuttosto sobrio. Non si sa se quest’anno invece ad allietare la serata ci sarà il cantautore napoletano, storico amico di Berlusconi, Mariano Apicella. Il 29 settembre è nato pure Andriy Shevchenko, l’ex bomber del Milan, uno dei giocatori più amati dal Presidente con il quale si scambiavano sempre gli auguri al telefono.