Home Italia & Esteri Foto porno sul web per vendetta, 18 anni di carcere

Foto porno sul web per vendetta, 18 anni di carcere

kevin_bollaert

USA – E’ stato condannato a 18 anni di carcere Kevin Bollaert, titolare in California di un sito web che ospitava circa 10.000 foto esplicite di rapporti sessuali corredate da nomi e cognomi,  età dei protagonisti e profilo Facebook, ma non dalla loro autorizzazione. Il 28enne di San Diego, lanciò il sito nel 2012, consentendo a chiunque lo volesse, di inserirvi le foto, diverse delle quali venivano messe per vendicarsi di un amore deluso, ad esempio, o di ex fidanzati. Nello stesso tempo Bollaert ne gestiva un altro, attraverso il quale estorceva denaro, fino a 350 dollari a foto – a chi chiedeva che venissero rimosse le immagini inserite nel primo. Drammatiche alcune testimonianze durante il processo: “La mia vita è precipitata in una spirale verso il basso”, ha raccontato, tra gli altri testimoni, una vittima sottolineando che la propria famiglia non voleva più parlarle nè vederla. I genitori di Bollaert hanno chiesto clemenza alla corte ma invano.Ha spiegato l’accusa rappresentata dal procuratore generale della California Kamala Harris , “così diverranno chiare le conseguenze per chi sfrutta gli altri nel web”. Quello che si è chiuso è stato il primo procedimento giudiziario per reati di sfruttamento nella rete.