Ebola guarito il medico italiano Fabrizio Pulvirenti.

Fabrizio Pulvirenti.

EBOLA– Il medico di Emergency Fabrizio Pulvirenti , oggi guarito, era stato ricoverato allo Spallanzani lo scorso 25 novembre, dopo essere stato trasportato in urgenza dall’Aereonautica Militare italiana dalla Sierra Leone , dopo alcuni giorni dal ricovero le condizioni del paziente si erano improvvisamente aggravate, richiedendo il trasferimento nell’Unità di Rianimazione ad alto isolamento. Con le prime cure sperimentali sono iniziati i progressivi miglioramenti, i farmaci sperimentali sono stati ottenuti grazie ad una collaborazione internazionale che ha visto anche l’impegno di una speciale unità dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

I quattro farmaci sperimentali utilizzati per curare Fabrizio Pulvirenti saranno resi noti a fine gennaio, una volta che sarà completata la procedura con l’Organizzazione mondiale della sanità. “Contento anche Gino strada che in un post facebook dichiara “dopo 37 giorni di ricovero all’Istituto Spallanzani, finalmente Fabrizio, il nostro medico colpito da Ebola, è guarito!”. In riferimento alle missinoni di pace, dichiara che il bilancio di EMERGENCY ha dei numeri terribili più di 25 mila feriti curati, è chiaro conclude Gino Strada che la guerra non è lo strumento adatto per fare trasmettere la pace.

Tornerò al piu presto In Sierra Leone,queste le parole del medico, Fabrizio Pulvirenti.Non posso abbandonare quanti stanno soffrendo,devo stare al fianco dei miei colleghi di tutto il mondo e assieme dobbiamo sconfiggere questo gravissimo problema Mondiale..

“L’anno si apre con una bellissima notizia” ha affermato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin: “E’ la dimostrazione – ha sottolineato il ministro – di quello che noi siamo capaci di fare”.  Il ministro ha anche annucniato che Emergency avrà una medaglia di alto valore per la sanità italiana e il medico “avrà una onorificenza a parte”.

 “Grazie a medici e personale dello Spallanzani per la loro straordinaria professionalità. In bocca al lupo a Fabrizio: buon lavoro #buon2015”. Con queste parole scritte su Twitter il premier Matteo Renzi ha voluto salutare il medico italiano guarito da Ebola..