Home Territorio Da Roma a Montoro, gli auguri istituzionali per il primo giorno di...

Da Roma a Montoro, gli auguri istituzionali per il primo giorno di scuola

Primo giorno di scuola di scuola, oggi, per circa 9 milioni di studenti, questa mattina La campanella è suonata in Campania, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia-Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta. Domani sarà la volta di Emilia Romagna, Toscana e Lazio.
Come tutti gli anni non potevano mancare gli auguri dell’inizio attività scolatiche dell’anno 2015-2016, Esordisce così in un twitter il premier Matteo Renzi: “In bocca al lupo ragazzi, siete la più grande risorsa dell’Italia” e su Facebook : “Per noi la scuola è la priorità del Paese. Ci sono più soldi per l’edilizia scolastica, per il funzionamento degli istituti, per gli insegnanti. Questa è la più grande novità: sulla scuola si investe e non si taglia”.
Anche il ministro Stefania Giannini saluta gli studenti italiani: “Penso che sarà un anno di grandi sfide, per noi che dobbiamo attuare la legge, ma anche per gli studenti e gli insegnanti. Il valore fondamentale è la continuità didattica. Questo è un anno di transizione perchè fa partire un passo di una riforma ambiziosa che vuole dare alla scuola tutto quello di cui ha bisogno: insegnanti e nuove possibilità di apprendimento per gli studenti”.

Anche da Napoli il governatore della regione Campania  Vincenzo De Luca non fa mancare il sostegno alla scuola sottolinea: “Rivolgo agli studenti, alle famiglie, al personale docente, amministrativo e di servizio i migliori auguri per un proficuo e sereno anno scolastico 2015-2016. L’adeguata formazione delle nuove generazioni rappresenta uno degli impegni principali per una comunità che voglia costruire il proprio futuro non soltanto per la crescita del patrimonio di conoscenze e competenza ma anche come elemento essenziale d’educazione alla piena cittadinanza civile e democratica. “L’anno scolastico in Campania comincia con una positiva novità: è stata risolta l’annosa questione dei dirigenti vincitori di concorso. Ogni istituto ha finalmente il suo dirigente e può organizzare nel modo migliore il proprio servizio. “La Regione Campania è impegnata quotidianamente per migliorare la qualità delle strutture e dei servizi per garantire un’offerta scolastica adeguata ed in grado di valorizzare le doti degli alunni e la professionalità dei docenti”, conclude il presidente.

Dalla città di Montoro il sindaco Mario Bianchino e il consigliere delegato Diamante Faggiano, in una nota stampa salutano così gli studenti e il personale docenti montoresi:
“L’inizio di un nuovo anno scolastico è sempre un momento importante per la comunità e diventa l’occasione per riflettere sul ruolo fondamentale che la scuola occupa nella società perché chiamata a promuovere la formazione e la crescita dei cittadini di domani; cittadini che devo essere educati al pensiero critico e libero e con una coscienza civica che li renda capaci di affrontare le sfide delle vita. Per questo insostituibile compito, c’è bisogno dell’alleanza e dell’impegno di tutte le parti coinvolte, da noi istituzioni, alle famiglie, dagli insegnanti agli studenti.
Un primo pensiero va sicuramente ai Dirigenti Scolastici, agli insegnanti e a tutti coloro che, a più livelli, operano nella scuola affinché continuino con passione e motivazione a mettere in campo tutte le loro competenze per far sì che l’anno scolastico si svolga nel migliore dei modi e possa raggiungere tutti gli obiettivi prefissati. Continuate con coscienza e positività a svolgere il vostro ruolo, un ruolo che è decisivo nella società in quanto aiuta le giovani generazioni a formarsi e a trarre un profitto, non solo scolastico, dagli apprendimenti.
Anche le famiglie meritano un pensiero particolare perché sono loro, con l’esempio, a contribuire alla costruzione di un mondo migliore e a misura d’uomo. Siate sempre modelli di impegno e dedizione per i vostri figli e ricordate che le vostre paure sono le nostre paure, perché noi abbiamo a cuore la crescita degli adulti del futuro.
Tutti insieme, ciascuno con le proprie competenze, dobbiamo collaborare in maniera serena e sinergica per portare a termine quella che è una vera e propria missione: l’educazione della mente e del cuore dei nostri ragazzi.
Come amministrazione stiamo facendo la nostra parte impegnandoci a rendere gli istituti sempre più sicuri ed efficienti e a completare i progetti che abbiamo in cantiere perché abbiamo la certezza che solo in luoghi belli e decorosi si possa svolgere un’attività proficua. Siamo vicino a voi fattivamente per tutte le esigenze e continueremo i progetti intrapresi nel precedente anno scolastico.
Ora tocca a voi ragazzi che siete ai nastri di partenza: fate buon uso del tempo scolastico. Noi adulti guardiamo a quel periodo con nostalgia; approfittate di questi anni per approfondire con entusiasmo il gusto della conoscenza, per crescere umanamente, culturalmente e socialmente, per crearvi una vostra identità morale e civile. Valori come la solidarietà, la legalità, la democrazia, il rispetto del prossimo, del diverso e dell’ambiente si apprendono proprio in questa palestra di vita chiamata scuola. Purtroppo il futuro che si apre davanti non è quello luminoso che chi si occupa del bene comune vorrebbe darvi, quello che ogni genitore vorrebbe per i propri figli, però nessuno vi impedisce di sognarne un altro: quello che vi meritate e noi non riusciamo a darvi. Abbiate il coraggio di sognare un domani radioso: attingendo alle risorse della mente e del cuore non apparirà più così lontano.
Con questa convinzione, vi auguriamo un anno di sogni realizzati e da realizzare.”

Intanto le attività scolastiche per l’istuto Galiani slitteranno di qualche giorno, in attesa della fine dei lavori. Ancora non conclusi i lavori al plesso scolastico di Banzano da anni in attesa della nuova scuola.

Buon Inizio Montoresi! Vi lasciamo con questo simaptico aforisma

Sai cos’è che odio del primo giorno di scuola? Che è troppo lontano dall’ultimo giorno di scuola.
Bentornato Kotter!

 Anna Ansalone

 

 

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva