Home Territorio Cinipide del Castagno, entro il 30 gennaio si può beneficiare degli aiuti

    Cinipide del Castagno, entro il 30 gennaio si può beneficiare degli aiuti

    Importante avviso – Si rende noto che con Decreto Ministeriale (Mi.P.A.A.F) del 02/12/2015, pubblicato sulla G.U. n. 292 del 16/12/2015 è stato riconosciuto il carattere di eccezionalità dell’evento calamitoso: DANNI CAUSATI ALLE PRODUZIONI CASTANICOLE DAL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO (Dryocosmus Kuriphilus).

    Il territorio di questa Comunità Montana, delimitato per l’evento, è rappresentato dai seguenti Comuni:

    adv

    Provincia di Salerno:

    BARONISSI, BRACIGLIANO, CALVANICO, FISCIANO

    Provincia di Avellino:

    adv

    FORINO, MONTORO, SOLOFRA

    Possono presentare la richiesta d’intervento, le aziende agricole, ricadenti nei Comuni delimitati, che:

    • hanno subito un danno non inferiore al 30% rispetto alla PLV ordinaria aziendale, calcolata prendendo a riferimento la produzione media delle tre campagne precedenti (2011-2012-2013).
    • hanno i requisiti previsti dall’art. 2135 del codice civile, sono in possesso di partita IVA,
    • sono iscritte al registro delle imprese agricole della C.C.I.A.A, antecedentemente all’inizio dell’evento calamitoso;
    • al momento di presentazione dell’istanza abbiano già costituito il fascicolo aziendale SIAN dal quale si deve evincere che le particelle danneggiate siano condotte antecedentemente al verificarsi dell’evento calamitoso.

    La domanda, per beneficiare degli aiuti previsti, va presentata:

    • alla COMUNITA’ MONTANA IRNO-SOLOFRANA, entro il termine perentorio del 30 gennaio 2016 prorogato al 01/02/2016, per usufruire degli aiuti previsti dal decreto legislativo n.102 del 29/03/2004 e s.m.i., art. 5, comma 5.

    Modelli di domanda per beneficiare degli aiuti previsti:

    Modello A, Modello B

    adv