Home Politica Centro Democratico: visita di Tabacci ad Avellino

Centro Democratico: visita di Tabacci ad Avellino

Organizzato dal dinamico segretario provinciale del Centro Democratico Pasquale Giuditta si e’ svolto presso il Circolo della Stampa di Avellino l’incontro con il responsabile nazionale Bruno Tabacci.Assente per riunione al direttivo nazionale il candidato del Centro sinistra Vincenzo De Luca, ha aperto la discussione proprio il Sindaco di Summonte che sottolineava l’importanza di una casa comune di tutti i democratici che, pur con basi di partenza differenti, devono convogliare in un’idea unitaria. E’ l’ora di concentrarsi sulla candidatura di De Luca per sconfiggere la coalizione del centro destra.Si sono susseguiti interventi dei diversi esponenti, tra i quali l’ex senatore Enzo De Luca, che hanno sparato a zero sulla gestione Caldoro il quale ha concentrato nell’ultimo quinquennio tutte le attenzioni su Napoli e provincia trascurando le zone interne e periferiche tra cui l’Irpinia.Prendeva la parola l’on. Tabacci che teneva a sottolineare che “il centro non deve essere il luogo geometrico della convenienza politica” e che egli e’ andato via dall’Udc di Casini poiche’ tale formazione ha ondeggiato a lungo tra destra e sinistra.Egli ha analizzato le caratteristiche del territorio campano ribadendo che sul territorioirpino vanno valorizzate le risorse dell’agroalimentare e dei prodotti artigianali che rappresentano le sue caratteristiche peculiari.Proseguiva dicendo che il mondo e’ cambiato, la rivoluzione digitale e mediatica ha portato alla conoscenza e alla valorizzazione di terre finora sconosciute per cuiNapoli e le zone costiere non possono farsi sfuggire le opportunita’ della valorizzazione e conoscenza del territorio attraverso la promozione turistica che porta tra l’altro un notevole indotto.Da ultimo un invito ai giovani ad allargare l’orizzonte delle loro idee e visioni che non possono rimanere circoscritte come quaranta o cinquanta anni fa.

dario alvino