Home Scienza e Tech Cambiare l’olio al motore dell’auto, quando e quanto costa?

Cambiare l’olio al motore dell’auto, quando e quanto costa?

olio del motore

Cambiare l’olio del motore della propria auto o del proprio ciclomotore è una delle operazioni di manutenzione che va effettuata regolarmente al fine di prevenire gravi malfunzionamenti del proprio mezzo di trasporto. Di fatti l’olio, ha il compito di lubrificare l’intero sistema di ingranaggi del motore, proteggendo dal deterioramento tutte le superfici metalliche che lo compongono. L’olio motore ha inoltre un secondo ruolo importante, aiutare significativamente il raffreddamento del propulsore.

Dunque, al fine di mantenere in piena salute la vostra auto o il vostro ciclomotore, resta di fondamentale rilevanza controllare il livello dell’olio presente. Farlo è piuttosto semplice, basta utilizzare l’asta in dotazione (o simile) immergerla nella bocchetta dell’olio, sollevarla, e controllare lo stato attuale. Tuttavia è possibile monitorare lo stato dell’olio, anche controllando l’apposita spia presente sul quadro strumenti.

Quando va cambiato l’olio?

L’olio del motore in media va cambiato dopo circa 15mila Km, se si tratta di un mezzo a benzina, mentre per i veicoli a Diasel va cambiato in media ogni  30mila km, in ogni caso su tutti i libretti viene riportato con esattezza il chilometraggio opportuno. Va inoltre ricordato, soprattutto qualora si effettui l’operazione di cambio olio in maniera autonoma, che, assieme all’olio, va sostituito anche il filtro, che ha il compito di proteggere il lubrificante dalle impurità.

Dove cambio l’olio, costi  fai da te.

Cambiare l’olio del motore non è un operazione complicata, anzi, è possibile farlo da soli. Il primo passo da compiere è accertarsi di quanto e quale olio motore ha bisogno la propria autovettura (controllare il libretto), quindi acquistarne la quantità sufficiente. E’ possibile acquistare l’olio motore direttamente in un negozio fisico, o magari, qualora non abbiate fretta, è possibile affidarsi a negozi online specializzati, come ad esempio auto-doc.it. Acquistare online offre diversi vantaggi, ad esempio si ha la possibilità di scegliere tra centinaia di marche diponibili, ma soprattutto è possibile selezionare i prodotti in base al prezzo, riuscendo cosi, non solo a risparmiare, ma anche a scegliere il prodotto migliore. Qualora invece non avete le giuste competenze, dovrete affidarvi a strutture specializzate, molti benzinai e tutte le officine meccaniche possono eseguire il lavoro in maniera efficace. Per quanto riguarda la spesa complessiva, includendo manodopera, smaltimento olio esausto ed acquisto di olio nuovo, il costo finale si aggira tra le 100 e le 150 euro.