Avellino : Blitz contro l’assenteismo agli uffici ASL

AVELLINO – Uso e costumi a discapito della salute, è stata la segnalazione di alcuni cittadini alla squadra Mobile, che ne denunciavano puntualmente il fenomeno diffuso delle assenze ingiustificate del personale amministrativo e medico dell’ASL in via degli Imbimbo di Avellino.Ieri mattina il blitz degli agenti, coordinato dalla Procura di Avellino, , negli uffici dell’Asl .Gli agenti in borghese, coordinati dal vicequestore Marcello Castello, hanno fatto irruzione, poco dopo le 8.30, nella struttura sanitaria avellinese. Gli uomini della Mobile, su disposizione del Procuratore Rosario Cantelmo, hanno ispezionato tutti gli uffici e gli ambulatori della sede della Azienda sanitaria locale Avellino 1. Il blitz ha colto di sorpresa tutti i dipendenti dell’Asl del capoluogo. Gli agenti della questura di Avellino hanno presidiato tutti gli ingressi e le uscite del plesso di via degli Imbimbo, oltre a riscontrare i programmi di lavoro, verificare le presenze, le eventuali assenze e le relative motivazioni. Dunque gli agenti stanno incrociando e sottoponendo ad un attento vaglio tutti i dati acquisiti per verificare la posizione di ogni dipendente. Tra gli obiettivi della mobile è quello di verificare i dati raccolti durante l’ispezione, per verificarne le assenze ingiustificate dal posto di lavoro