Avellino, amministrative 2016 UDC in crescita

Avellino – «L’Unione di Centro si conferma partito in crescita e caratterizzato da un buon radicamento territoriale. E’ quanto emerge dalla composizione delle liste presentate per la prossima tornata elettorale in Irpinia. Su 31 Comuni chiamati all’elezione del sindaco e al rinnovo del consiglio comunale registriamo una presenza diffusa. L’Udc c’è praticamente in ogni realtà. Sono diciotto, infatti, i candidati sindaco riconducibili alla nostra area politica».  E’ questa la valutazione di Maurizio Petracca, segretario provinciale dell’Unione di Centro di Avellino.

«Pur trovandoci di fronte a realtà piccole –continua Petracca – dove a prevalere è stato un discorso fisiologicamente civico, laddove possibile, abbiamo puntato, riuscendovi, a confermare la coalizione di governo della Regione Campania. In alcuni casi, per ragioni contingenti e di ordine locale, questo non è stato possibile e abbiamo operato scelte diverse».

«Ciò che però è indiscutibile – conclude il segretario Petracca – è il ruolo centrale che in molte realtà comunali il nostro partito ha svolto. Ovunque abbiamo dato vita ad intese che non ci relegassero in un ruolo secondario, ma che, al contrario, esaltassero le nostre idee e valorizzassero le persone chiamate a rappresentarle».

L’Unione di Centro di Ciriaco De Mita, punta fortemente sulle imminenti elezioni amministrative, l’obiettivo del partito è quello di recuperare Sindaci ed amministratori in realtà importanti al voto, come ad esempio in comuni come Monteforte, Lioni, Montefredane, Pietrastornina ,lo scudo crociato è pronto a recuperare le amministrazioni perdute cinque anni fa, oltre a riconfermare comuni importanti come Petruro Irpino. Il Partito di De Mita, in questa tornata elettorale, vuole tornare decisiva e competitiva come qualche anno indietro, partito che vive un momento molto positivo, visto che quasi in ogni comune è presente un circolo del partito, solo ieri ne è stato inaugurato un altro ad Atripalda, comune che andrà al voto il prossimo anno.