Home Territorio Area Vasta, anche Montoro approva il protocollo

Area Vasta, anche Montoro approva il protocollo

Il Consiglio Comunale ha dato il consenso al protocollo per l’Area Vasta. La Provincia, nel PTCP vigente, prevede 19 sistemi-città tra cui:
1. nel P.11.1 la “Città Abellinum”, sistema urbano costituito dai comuni di Atripalda, Avellino, Capriglia Irpina, Grottolella, Manocalzati, Mercogliano, Monteforte Irpino, Montefredane, Prata Principato Ultra e Pratola Serra,
2. nel P.11.10 la “Città dei due principati”, sistema urbano costituito dai comuni di Montoro Inferiore, Montoro Superiore (oggi unificati) e Solofra,
3. nel P.11.13 la “Città del Partenio” sistema urbano costituito dai comuni di Ospedaletto d’Alpinolo, Pietrastornina, S. Angelo a Scala, Summonte,
4. nel P.11.6 la “Città della Bassa Valle del Sabato” sistema urbano costituito dai comuni di: Altavilla Irpina, Chianche, Montefusco, Petruro Irpino, Santa Paolina, Torrioni, Tufo,
5. nel P.11.16 la “Città del serinese”, sistema urbano costituito dai comuni di: San Michele di Serino, Santa Lucia di Serino, Santo Stefano del Sole, Serino, Aiello del Sabato, Cesinali, Contrada, Forino.

L’Area Vasta di Avellino, nella configurazione a 24 poi estesa a 27, vede la presenza dei Comuni di Aiello del Sabato, Altavilla, Atripalda, Candida, Capriglia Irpina, Cesinali, Contrada, Grottolella, Manocalzati, Monteforte Irpino, Montefredane, Montoro, Parolise, Prata Principato Ultra, Pratola Serra, Sant’Angelo a Scala, Sorbo Serpico, Summonte, Ospedaletto d’Alpinolo, Santo Stefano del Sole, San Michele di Serino, Santa Lucia di Serino, Tufo. Anche Montoro dunque, è nel progetto, che è partito dall’Amministrazione di Avellino ed è nella direzione di creare ad una città da 130.000 abitanti, l’Area Vasta, cioè il livello amministrativo delle province e delle Città metropolitane, in pratica il livello di pianificazione e di gestione del territorio, delle risorse e dei rapporti tra Enti locali e a livello intermedio tra i Comuni e la Regione. 

PUBBLICITÀ