Allerta terrorismo, l’Italia alza la guardia. Rafforzati i controlli interni

alfano casini democrazia cristiana

Aumentano i controlli in Italia per il rischio attentati terroristici, “L’allerta terrorismo “resta sempre altissima”: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, nel corso di un incontro a Parigi con il ministro francese, Jean-Marc Ayrault. Per Alfano “gli ultimi fatti di Berlino lo dimostrano”. Le misure di sicurezza italiane “sono attentamente valutate dal Viminale” ora diretto dal neo ministro Marco Minniti. “Fin qui – ha aggiunto- i nostri sistemi antiterrorismo hanno dato una straordinaria” prova di efficienza. Ma “i fatti di Berlino non contribuiscono a certo a farci allentare le antenne”. Ai prefetti diramata una direttiva interna sulle maggiori misure di sicurezza antiterrorismo. E’ stata diramata una direttiva a tutti i prefetti e questori per chiedere di “rafforzare i controlli nelle aree di maggiore afflusso di persone in occasione dello svolgimento di eventi o cerimonie previste per le prossime festività natalizie nonché verso luoghi che notoriamente registrano particolare afflusso di visitatori”. Questa la decisione al termine della riunione del Comitato di analisi strategica antiterrorismo presieduta al Viminale dal ministro dell’Interno, Marco Minniti. In molti siti interessati già sono stati avviati diversi dispositivi di sicurezza in molte aree dedicate  alle innumerevoli manifestazioni natalizie tra le più celebri in Italia da Nord a Sud.