In e Out 34 Giornata | Consigli Fantacalcio 2015

    Turno settimanale che si chiude Mercoledi 6 maggio, il primo verdetto ufficiale è stato la retrocessione del Parma, il secondo verdetto potrebbe arrivare gia nella giornata di domani, con un solo punto la Juventus diventerebbe campione d’Italia per la 4ª volta consecutiva, le Romane continuano la lotta al secondo posto, mentre l’inter potrebbe ottenere una nuova ed importantissima vittoria in chiave Europa League in casa contro il Chievo.

    SAMPDORIA-JUVENTUS Sabato ore 18.00

    IN: Barzagli e Bonucci che oltre a un buon voto in pagella potrebbero anche trovare la via della rete, soprattutto il regista difensivo. A centrocampo intriga Vidal, che ha anche il bonus dei rigori.

    OUT: La Samp con pochi risultati nell’ultimo periodo, impossibile consigliare qualcuno degli uomini di Mihajlovic contro una Juve vorrá festeggiare lo scudetti in casa.

    Sampdoria: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Obiang, Palombo, Duncan; Bergessio Muriel, Eto’o.

    Juventus: Buffon; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Padoin, Marchisio, Sturaro, Vidal, Pereyra, De Ceglie; Llorente, Morata.

    SASSUOLO-PALERMO ORE 20.45

    IN: Un Sassuolo che lerde ma continua a giocare bene,da tentare la pista Berardi, che torna dopo un turno di riposo, tentare anche la carta Zaza, per tornare al gol. Nel Palermo puntare sempre su Dybala che nonostante non trovi il gol da qualche settimana è il genio degli assist. Bene Lazaar che continua nella sequela di buone prestazioni.

    OUT: Il centrocampo del Sassuolo ha praticamente smesso di giocare con la grinta necessaria, Vitiello nel Palermo troppo falloso e a rischio cartellino.

    Sassuolo: Consigli; Biondini, Acerbi, Peluso, Longhi; Taider, Brighi, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone

    Palermo: Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Lazaar; Vazquez; Belotti, Dybala.

    ROMA-GENOA ORE 12.30

    IN:  Per i giallorossi consigliamo Nainggolan, Florenzi e De Sanctis. Il Genoa è in piena corsa Europa. Niang, Iago e l’ex Bertolacci possono fare grandi cose contro una Roma oramai al disarmo.

    OUT: Poca fiducia al resto degli attaccanti Romani. Kucka e Roncaglia tra i meno in palla e spesso soggetti a sanzioni disciplinari tra i rossoblù.

    Roma: De Sanctis; Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa, Torosidis; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Doumbia, Ibarbo.

    Genoa: Perin; Roncaglia, De Maio, Marchese; Edenilson, Rincon, Bertolacci, Kucka; Iago Falque, Niang, Bergdich

    FIORENTINA-CESENA Domenica ore 15.00

    IN: La prima punta che manderà in campo Montella, sia che sia Gilardino che Gomez. Joaquin, fra i più pericolosi dei gigliati e Basanta che in fase offensiva fa sentire il suo fisico. Una chip su Carbonero, sempre capace di numeri fuori dal comune.

    OUT: Diamanti, Pizarro e Borja Valero, tre che in questo momento non paiono per nulla in palla e hanno imboccato il triste viale del tramonto. Solo la matematica salva ancora il Cesena, ma dopo il pari con l’atalanta la retrocessione è sancita. Con che spirito affronteranno la trasferta del “Franchi”?

    Fiorentina: Neto; Tomovic, Savic, Basanta, Pasqual; B.Valero, Badelj, Kurtic; Ilicic, Diamanti; Gilardino.

    Cesena: Agliardi; Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti; Carbonero, Cascione, Giorgi; Brienza; Defrel, Rodriguez.

    INTER-CHIEVO Domenica ore 15.00

    IN: Finanche superfluo dire Icardi, che continua a concorrere per il titolo di capocannoniere. Cavalchiamo anche l’ottima condizione di Hernanes e anche Palacio merita fiducia. In difesa ci affidiamo a Vidic, che nelle ultime uscite ha convinto non poco. Andiamo con Schelotto che pure se dovesse agire da terzino potrebbe portare in dote un bel voto.

    OUT: Ranocchia e Santon troppo disattenti e sempre pericolosi per la propria squadra.

    Inter: Handanovic; Santon, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Guarin, Medel, Brozovic; Hernanes; Icardi, Palacio

    Chievo: Bizzarri; Schelotto, Gamberini, Cesar, Frey; Birsa, Radovanovic, Izco, Hetemaj; Paloschi, Meggiorini.

    ATALANTA-LAZIO Domenica ore 15.00

    IN: Il Papu Gomez vuole far vedere in questo finale di campionato di poter meritare la conferma e le ultime prove gli stanno dando ragione. Ovviamente Felipe Anderson, ma anche Parolo e Candreva per una Lazio che dopo un fisiologico rallentamento pare essere tornata a volare.

    OUT: I difensori centrali bergamaschi rischiano di capirci poco con gli inserimenti dei trequarti laziali e del veloce Keita. Difficile che Pinilla possa ripetere quanto fatto a Cesena contro la più attenta retroguardia biancoceleste.

    Atalanta: Sportiello; Bellini, Stendardo, Masiello, Dramé; Zappacosta, Migliaccio, Carmona; Moralez; Pinilla.

    Lazio: Marchetti; Basta, Mauricio, Ciani, Radu; Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Mauri, Felipe Anderson.

    VERONA-UDINESE Domenica ore 15.00

    IN: E’ la sfida dei “vecchietti” terribili Toni e Di Natale e vogliamo premiarli entrambi inserendoli tra i nostri preferiti della nostra fantaformazione. Verona e Udinese non hanno altro da chiedere al campionato e la gara del “Bentegodi” dovrebbe essere scoppiettante.

    OUT: Marquez e Marques, cambia solo la consonante finale ma il rendimento è pressoché simile, cioè orripilante. Thereau che dopo una stagione disputata su buoni livelli si è completamente afflosciato.

    Verona: Benussi; Marques, Marquez, Moras; Sala, Obbadi, Tachtsidis, Greco, Pisano; Toni, Nico Lopez.

    Udinese: Karnezis, Widmer, Danilo, Bubnjic, Piris; Allan, Pinzi, Guilherme; Kone; Thereau, Di Natale.

    NAPOLI-MILAN Domenica ORE 20.45

    IN: Tutte le bocche di fuoco del Napoli, che contro l’attuale Milan disastrato potranno banchettare senza troppi problemi. Quindi Higuain, il probabile titolare Gabbiadini, Insigne e Hamsik.

    OUT: Il Milan al completo che al “San Paolo” è destinato a una vera caporetto. Se si pensa che l’obiettivo massimo è limitare il passivo si capisce bene quale sorte attende i rossoneri.

    Napoli: Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Gargano; Callejon, Hamsik, Insigne.

    Milan: Diego Lopez; De Sciglio, Rami, Alex, Bonera; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda, Destro, Bonaventura.

    CAGLIARI-PARMA Lunedi ORE 20.45

    IN: Partita fra due squadre di fatto già retrocesse. Vista la pochezza di entrambe cerchiamo punti buoni per il fantacalcio tra gli attaccanti del Cagliari, in particolar modo Farias e Mpoku.

    OUT: Gara difficile da pronosticare, potrebbero tutti incappare nella giornata storta.

    Cagliari: Brkic; Pisano, Diakité, Ceppitelli, Avelar; Dessena, Ekdal, Joao Pedro; Mpoku; Farias, Cop.

    Parma: Iacobucci; Mendes, Costa, Feddal; Cassani, Lila, Jorquera, Nocerino, Varela; Ghezzal, Coda.

    TORINO-EMPOLI  Mercoledi ORE  15.00

    IN: Maxi Lopez, panchinaro goleador, che questa volta dovrebbe partire dal 1’ e Quagliarella che dopo il gol vittoria nel derby vuol provare a trascinare il Toro in Europa. Da tenere sempre in fortissima considerazione Peres. Saponara e Maccarone sono i principali protagonisti del magnifico Empoli di questa stagione, ma all’”Olimpico” puntiamo soprattutto sul trequartista.

    OUT: Benassi e Gazzi, i cui nomi troppo spesso finiscono sul taccuino dei cattivi. Vecino che nell’ultimo periodo viaggia ad andatura un po’ ridotta.