Home Sociale Turismo senza barriere, “B&B Like your Home” per disabili

Turismo senza barriere, “B&B Like your Home” per disabili

Nasce a Napoli per viaggiatori con esigenze speciali e sostiene, allo stesso tempo, l’impiego di persone con disabilità nel settore turistico. È il progetto “B&B Like your Home” rivolto a persone con disabilità sensoriali e fisiche, che desiderino viaggiare e soggiornare in posti adatti ad accoglierle. L’iniziativa si basa sull’idea che una persona con disabilità che ha attrezzato la propria casa per esigenze speciali, possa trasformarla in un bed and breakfast. Il progetto è promosso da un raggruppamento di enti no profit che vede come capofila la Fondazione Onlus CasAmica in collaborazione con Rete Solidale, network di cooperative che operano in ambito sociale. È finanziato dal Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della gioventù e dal servizio civile nazionale, attraverso il Piano Azione Coesione “Giovani no profit”. “La persona con una disabilità uguale a quella del gestore trova, nella casa che la ospita, gli ausili di cui ha bisogno. È difficile che un albergo abbia la sveglia parlante, ad esempio, per le persone che la sveglia non la vedono ma la sentono, oppure il cuscino con vibrazione per chi ha una disabilità uditiva”, spiega Cetty Ummarino, esperta in formazione e marketing turistico, già referente dell’Agenzia di turismo accessibile Mobility Travel, che ha sviluppato il progetto insieme con Carmen Guarino, presidente della onlus CasAmica. Per partecipare come gestori dei bed & breakfast “B & B Like your Home”, è necessario inviare una manifestazione di interesse compilando un apposito modulo sul sito www.bblikeyourhome.com Il termine ultimo per l’invio delle domande è luglio 2015

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva