Successo per il concerto di Anthony nel carcere di Bellizzi Irpino

Continua il tour del grande cantante neomelodico Anthony, che oggi pomeriggio si è esibito in concerto presso la casa circondariale di Bellizzi Irpino. Il concerto di beneficenza è stato donato dal  team “Officine Musicali” grazie al manager Gianpaolo Nesci, in collaborazione con l’ Associazione di Volontariato il Faro rappresentata dalla presidente Ansalone Anna con le volontarie Elena Sbarra e Guarino Laura, con il sostegno dell’ufficio regionale del garante dei detenuti prof. Samuele Ciambriello.

La realizzazione di questo momento musicale, è stato possibile grazie  alla sinergia con il direttore dell’istituto penitenziario dr. Paolo Pastena, il comandante della circondariale Attilio Napoletano e la capoarea dell’area trattamentale dr.ssa Angela Ranucci nell’ambito del progetto d’istituto “Farmusica”. Hanno aderito al concerto circa 200 reclusi e di questi 20 donne della sezione femminile, a cui sono state offerte 200 sfogliatelle donate dalla pasticceria Madonna di Capodichino.

I detenuti hanno potuto vivere una esperienza coinvolgente con il cantante Anthony, alternati da forti emozioni e a un messaggio di speranza e di cambiamento. Anthony, ha poi promesso, di ritornare alla circondariale e replicare il concerto anche per gli altri ospiti non presenti oggi. La rieducazione deve passare anche per momenti ricreativi e di svago con la partecipazione della comunità esterna e del mondo del volontariato.

“Il messaggio che si è voluto offrire attraverso la musica che una occasione di riscatto è concessa a tutti e che non bisogna lasciare soli i reclusi. Bisogna rieducare con concrete attività trattamentali e dare dignità al detenuto”, ha commentato il garante regionale dei detenuti prof. Samuele Ciambriello, presente alla manifestazione di oggi.