Home Attualità Coronavirus, Raiuno trasmetterà la Santa Messa di Papa Francesco tutte le mattine...

Coronavirus, Raiuno trasmetterà la Santa Messa di Papa Francesco tutte le mattine alle 7

Da domani diretta della Messa celebrata dal Pontefice da Santa Marta

Da domani mattina, mercoledì 25 marzo 2020, Raiuno trasmetterà ogni giorno alle 7 la Messa celebrata da Papa Francesco presso la cappella della sua residenza Casa Santa Marta. Questo è l’annuncio pubblicato poche ora sulle pagine social dell’ammiraglia Rai.Tale decisione rende dunque più evidente come le persone vogliano essere vicine alla fede in questi tempi difficili.

Il primo segno tangibile in tal senso è stato registrato giovedì 19 marzo. Per la giornata di San Giuseppe, il Pontefice ha chiamato a raccolta tutto il mondo cattolico per la recita del Rosario alle 21, indetto allo scopo di sconfiggere la pandemia globale con la preghiera.L’appello ha così portato a un ascolto mai visto prima per il canale della Cei Tv2000, ovvero oltre 4 milioni sintonizzati tra le 21 e le 21.40, nel cuore della fascia televisiva di prima serata, posizionandosi subito dietro Raiuno e Canale 5.

Sono diversi tuttavia i momenti religiosi dal vivo trasmessi dall’emittente di proprietà della Conferenza Episcopale Italiana. Infatti, Tv2000 trasmette ogni giorno sia la messa papale alle 7 che una Santa Messa alle 9 così come la celebrazione liturgica delle 19 dal Santuario del Divino Amore a Roma, insieme ad altri momenti di preghiera

Questa maggiore sensibilità ha portato i vertici Mediaset al trasloco su Canale 5 della Santa Messa alle 10 del mattino, in onda su Rete 4 sin dal 1996. Questa liturgia domenicale si affianca poi a quella trasmessa alle ore 11 dall’ammiraglia Rai. Visto questo seguito, si prospetta un egual numero di consensi per gli altri due momenti di preghiera organizzati da Papa Francesco per questa settimana.

Il primo è programmato domani, 25 marzo alle 12, in onda anche su Raiuno, quando verrà recitato il Padre Nostro con i Capi delle Chiese e i leader di tutte le comunità cristiane, insieme a tutti i cristiani delle varie confessioni. Il secondo appuntamento è invece previsto per venerdì alle 18, quando il Vescovo di Roma farà ascoltare la Parola di Dio, adorerà il Santissimo Sacramento e infine impartirà la benedizione Urbi et Orbi sul sagrato di Piazza San Pietro. Dati tutti questi appuntamenti televisivi con la fede, non è da escludere la trasmissione anche sull’ammiraglia Rai di tutti i riti del Triduo Santo, ossia dal Giovedì Santo fino alla Veglia Pasquale.