Home Sociale Cassa integrazione e volontariato

Cassa integrazione e volontariato

La nuova iniziativa che coniuga terzo settore e volontariato viene lanciata da Poletti chi beneficia di un sostegno al reddito può fare attività di utilità sociale in progetti promossi da terzo settore e comuni. Il progetto biennale è stato promosso dal comune di Roma,potrebbe essere replicato anche in altre realtà attente alla comunità. L’iniziativa è stata promossa in collaborazione con il Ministero del Lavoro e Politiche sociali, l’Anci, il Forum del terzo settore,l’assicurazione la paga lo Stato.
Il progetto avvia le misure sperimentali emanate dal decreto legge 90/2014,
che con la registrazione del relativo decreto ministeriale da parte della Corte dei Conti diventa ora operativa: nella pratica, coloro che ricevono una misura di sostegno al reddito saranno invitati a svolgere un’attività volontaria di utilità sociale in favore della propria comunità di appartenenza.

I progetti, che possono essere già in corso di realizzazione o del tutto nuovi, sono proposti e promossi da enti del terzo settore (o anche dai comuni stessi), mentre l’ente locale ha il compito di “convalidarne” l’utilità sociale, dunque di attestare che un determinato progetto porta un beneficio per quella determinata comunità. Le organizzazioni di volontariato e di terzo settore prendono in carico i cittadini, inviano la richiesta di attivazione dell’assicurazione per via telematica all’Inail che risponde attivando la copertura assicurativa in favore del soggetto per il periodo dichiarato. Il costo dell’assicurazione è a carico di un apposito Fondo istituito al ministero del Lavoro e che può contare su 4 milioni 900 mila euro per ciascuno dei due anni della sperimentazione. Si stima che ad essere coinvolti potranno essere circa 19 mila soggetti all’anno la registrazione degli enti partecipanti.

Una specie di servizio civile,di pubblica utilità con l’obiettivo di attivare le risorse positive e i principi di cittadinanza attiva rafforzando le relazioni sociali la coesione sociale: la comunità.