Home Attualità Luca Abete chiama a raccolta i napoletani: “Urliamo insieme Non Ci Ferma...

Luca Abete chiama a raccolta i napoletani: “Urliamo insieme Non Ci Ferma Nessuno!”

Mercoledì 27 chiusura del tour motivazionale #NonCiFermaNessuno a Napoli

E’ scattato il countdown per l’ultima tappa del tour Non Ci Ferma Nessuno 2014 – 2015 in programma mercoledì 27 maggio all’Università Parthenope di Napoli. L’evento nell’ateneo partenopeo giunge al termine di un viaggio iniziato il 25 settembre dall’Università “la Sapienza” di Roma e proseguito attraverso 14 città italiane, in cui ha portato tanto entusiasmo ed energia. L’ideatore e testimonial dell’iniziativa motivazionale, Luca Abete, ha voluto fortemente che il tour si concludesse nella sua regione d’origine, la Campania, a testimonianza del suo profondo legame con una terra tanto ricca di bellezze e fascino quanto piena di contraddizioni.

Il tour Non Ci Ferma Nessuno, che trae ispirazione da un motto che mi ha accompagnato sin da bambino, nasce con l’obiettivo di far riscoprire nelle persone, ed in particolare negli studenti, la parte più combattiva e determinata di sé – sottolinea il vulcanico inviato campano di Striscia La Notizia – Inoltre, alla base del progetto c’è la volontà di creare una grande community costituita da persone coraggiose e determinate in cui ognuno possa sentirsi più forte. Per questo motivo, invito tutti i campani a far sentire la loro voce ed il loro Non Ci Ferma Nessuno.”

La tappa. Dalle 9 alle 18, nell’ateneo partenopeo, lo staff di #NonCiFermaNessuno distribuirà t-shirt e gadget agli studenti. Inoltre, gli universitari avranno l’opportunità di effettuare colloqui conoscitivi negli stand delle aziende partner del tour e registrare una testimonianza video con i loro sogni ed ambizioni al grido di Non Ci Ferma Nessuno.

Alle 14, nell’aula 1.2 di Palazzo Pacanowsky, si terrà il momento clou della giornata: Luca Abete incontrerà gli studenti e racconterà la sua esperienza lavorativa. Un percorso caratterizzato da grandi successi ma anche da battute d’arresto che avrebbero fermato chiunque. Soltanto la perseveranza, grinta e tenacia, l’hanno portato a raggiungere il sogno di una vita: diventare l’inviato di punta del programma ideato da Antonio Ricci. Il coraggio mostrato in video, attraverso i suoi servizi in onda su Striscia La Notizia, il suo impegno, anche a telecamere spente, a favore del sociale e della legalità nei territori più a rischio, sono la dimostrazione che non poteva esserci figura più adatta per unire, aggregare e alimentare la divulgazione dell’hashtag #NonCiFermaNessuno che, da sempre, è il suo urlo di battaglia.

La partecipazione alla tappa è libera e aperta a tutti.