La Libertas è pronta per il suo diciottesimo campionato

Calcio Minore – Tra pochi giorni  saranno diramati i calendari dei giorni di terza categoria, e la Libertas Grottolella, storica società guidata dal presidente Angelo  Grossi,è pronta a calcare i campi per il diciottesimo anno consecutivo, tra seconda e terza categoria, la società di Grossi è stata sempre presente. Anche questa stagione sarà all’insegna del rinnovamento e dei giovani, e le diverse partenze  sono state già ampiamente sostituite con i ritorni di Giampiero De Masi, Michele Spiniello, e con ogni probabilità di Marco Tropeano, oltre all’inserimento di giovani talentuosi del paese tra cui Carmine Sole e la giovanissima promessa del calcio irpino Diamonti. Un importante acquisto riguarda la difesa della porta, infatti è stato ingaggiato il bravo ed esperto portiere Ciro Pellechia.

“Anche questa stagione ci presenteremo sui campi di terza categoria, con un gruppo nuovo e rinnovato ricco di giovani e graditi ritorni , il nostro obiettivo è quello di creare un gruppo di amici capaci di stare insieme anche fuori dal terreno di gioco, a noi non interessano solo le vittorie sul campo, siamo al nostro diciottesimo campionato consecutivo è questo ci inorgoglisce molto”- dichiara il presidente Angelo Grossi. Mentre in merito agli obiettivi della stagione il presidente ha le idee chiare

adv

“Ai ragazzi chiedo di fare un campionato dignitoso, come la  scorsa stagione, e chiedo soprattutto rispetto e lealtà dentro lo spogliatoio e rispetto anche agli avversari, e poi il solo fatto di esistere ancora, il solo fatto di fare ancora calcio è già per noi una grande vittoria prima ancora di iniziare la stagione agonistica”- conclude Grossi.

Lo staff tecnico per la prossima stagione è ampiamente confermato dal mister Federico De Vito, al vice Americo D’Acierno a Pierpaolo Vaselli e Giovanni Venezia, anche se sia sul versante della squadra  che su quello societario si attendono ancora novità importanti, le prossime settimane potranno essere davvero decisive in questo senso per la storica società di Grottolella fondata nel 1990, e il cui futuro si spera essere sempre piu’ roseo e positivo. “Ci aspettiamo dai nostri ragazzi un campionato importante e dignitoso, nel segno del rispetto della lealtà e dell’impegno , oltre al risultato sul campo contano anche quei valori che rafforzano le ragioni dello stare insieme come amici, e anche questa stagione punteremo prevalentemente su giovani del nostro paese per disputare un buon campionato”- dichiarano i due mister De Vito e D’Acierno.

adv