Home Cronaca Violenza domestica, le spegne la tv, lei tenta di ucciderlo

Violenza domestica, le spegne la tv, lei tenta di ucciderlo

MILANO – Una donna di 50 anni è stata arrestata dai carabinieri di Rho (Milano) per il tentato omicidio del convivente che le aveva spento la televisione mentre era a letto. La 50enne lo ha raggiunto in cucina e lo ha colpito con una coltellata dietro al collo. La lama si è fermata sull’osso ed è per questo che l’uomo, un 46enne con precedenti, si è salvato e ha riportato una prognosi di 10 giorni.

È accaduto poco le 23 di ieri a Rho. A chiamare i carabinieri è stato il figlio 18enne della coppia, ufficialmente separata dal 2014.

PUBBLICITÀ

Secondo quanto ricostruito dai militari, le liti tra i due andavano avanti da tempo e anche ieri sera hanno discusso animatamente per futili motivi. La situazione sembrava si fosse rasserenata quando la donna è andata in camera da letto a guardare la televisione finché l’ex compagno gliel’ha spenta. A quel punto la 50enne ha preso un coltello con la lama da 19 centimetri e lo ha colpito alle spalle mentre era seduto in cucina.