Home Cronaca Nuova violenta scossa di terremoto: epicentro tra Perugia e Macerata, magnitudo 6.1

Nuova violenta scossa di terremoto: epicentro tra Perugia e Macerata, magnitudo 6.1

Ancora una fortissima scossa di terremoto ha colpito il Centro Italia. Il sisma, di magnitudo 6.1, ha avuto epicentro tra Norcia, Preci, Castelsantangelo sul Nera e Visso. Il terremoto è stato registrato dall’Ingv a 10 chilometri di profondità

La fortissima scossa delle 7.40 è stata avvertita con tutta la sua forza in Abruzzo, dall’Aquila a Pescara, Teramo e Avezzano e fino al Basso Molise e a Campobasso. Tanta la paura. A Pescara avviate verifiche dei Vigili del Fuoco.

Forte scossa di terremoto avvertita anche a Firenze

La forte scossa di terremoto è stata avvertita anche a Firenze, in particolare ai piani alti delle case. A differenza di quelle precedenti dei giorni scorsi la scossa di stamani ha creato apprensione soprattutto per la sua durata.

Paura a Roma, decine chiamate a vigili del fuoco

Paura a Roma per la nuova scossa di terremoto avvertita stamattina nella Capitale, più forte rispetto ai giorni scorsi. Secondo quanto si è appreso, sono decine già le telefonate arrivate ai vigili del fuoco. La gente spaventata è scesa in strada in diverse zone della città.

Sindaco di Castelsantangelo: “Crolla e si apre tutto”

“Io sono a Fano, dove vivo, ma mi dicono che ci sono stati crolli, che è un disastro! Si è aperta la terra, c’è fumo, un disastro”. Mauro Falcucci, sindaco di Castelsantangelo sul Nera, cercherà di raggiungere il paese, già devastato dal sisma del 26 ottobre., ma non è sicuro di farcela: “Le strade saranno chiuse”. “Spero che i testoni che erano rimasti a Santangelo si siano spostati nella notte”.

Marche, capo della protezione civile: “Crolli ovunque”

“E’ stata una scossa molto forte. Ci segnalano crolli a Muccia, Tolentino, in tutto l’entroterra Maceratese, stiamo cercando di capire se ci sono persone sotto le macerie”. Lo ha detto il capo della protezione civile delle Marche Cesare Spuri. “La scossa – ha aggiunto – è stata molto forte anche ad Ancona”.

PUBBLICITÀ

Crollata la basilica di San Benedetto a Norcia

La basilica di San Benedetto e la cattedrale di Santa Maria argentea, a Norcia, sono crollate. Sono rimaste in piedi parte delle facciate e delle strutture.

Scossa avvertita anche in Trentino

Avvertita anche in Trentino la forte scossa di terremoto registrata tra Perugia e Macerata prima delle 8. Nel basso Trentino e nel capoluogo sono stati in molti a sentirla, soprattutto ai piani alti delle abitazioni.

PUBBLICITÀ