Home Cronaca Shock in Irpinia, trovato morto Donato Tartaglia, noto architetto e attivista “No...

Shock in Irpinia, trovato morto Donato Tartaglia, noto architetto e attivista “No eolico selvaggio”

Stimato Architetto, aveva combattuto tante lotte in favore del territorio Irpino, tra le possibili cause anche lìipotesi suicidio

Aquilonia – Drammatica scoperta questa mattina ad Aquilonia in provincia di Avellino, nei pressi di una stazione ferroviaria abbandonata con evidenti traumi sul corpo e parrebbe con pesanti ferite alla testa e alla gola è stato rinvenuto il cadavere dell’architetto Donato Tartaglia, stimato professionista irpino, molto conosciuto, grazie anche ai suoi numerosi interventi in trasmissioni televisive sulle tematiche del turismo territoriale, settore a cui l’architetto era molto legato. Donato tartaglia aveva fatto perdere le tracce nella giornata di ieri risultando irreperibile, in tarda serata i familiari ne hanno quindi denunciato la scomparsa. Shock e sgomento ad Aquilonia quando l’uomo è stato rinvenuto privo di vita accanto alla propria auto. Cosa sia accaduto non è ancora chiaro, Donato Tartaglia era un uomo semplice gestiva il museo etnografico di Aquilonia ed era un esponente di spicco ed attivista del comitato “No eolico selvaggio”, nessuna pista è al momento esclusa dagli inquirenti giunti sul posto. Il corpo dell’architetto è stato dunque trasportato all’obitorio dove nelle prossime ore o nei prossimi giorni sarà eseguita l’autopsia per fare luce sulle cause del decesso.