Home Cronaca Giallo in Thailandia, imprenditore Irpino trovato morto nel suo hotel

Giallo in Thailandia, imprenditore Irpino trovato morto nel suo hotel

Imprenditore irpino trovato morto in Thailandia, la polizia interroga la compagna e la figlia adottiva

Si tinge di giallo la vicenda di Nicola Rauseo, imprenditore di origine Irpine, morto misteriosamente in una camera del suo hotel di Phuket, splendido luogo di villeggiatura in Thailandia. Nicola 46enne, era nato e vissuto per alcuni anni nella provincia irpina, figlio di un noto commercialista, aveva il desiderio di costruirsi una vita privata e lavorativa al di fuori dell’Italia. Sogno che in realtà aveva realizzato, trovando una compagna thailandese, e prendendo in gestione un piccolo hotel. L’uomo è stato ritrovato privo di vita dalla figlia della sua compagna, era disteso sul letto, sul corpo gli inquirenti locali non hanno trovato segni di ferite, contusioni o lotte. Sul tavolo, secondo quanto raccontato dalla polizia thailandese, sono stati trovati dei fogli scritti a mano in italiano e in inglese, ma non è stato chiarito se fossero in qualche modo collegabili alla morte dell’italiano. Secondo i media locali, le autorità di Phuket prima di aprire una inchiesta sulle cause della morte aspettano una richiesta dei familiari dell’uomo.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva