Home Cronaca Montoro: il rame va a ruba trafugato il cimitero

Montoro: il rame va a ruba trafugato il cimitero

Stanotte presso il cimitero della frazione Banzano, ignoti avrebbero trafugato centinaia vasi  di rame,almeno 400 secondo le ultime stime fatte in serata. Ai ladri è bastato scavalcare il cancello per avviare il disegno criminoso, hanno trafugato  loculi e portafiori in rame e bronzo. Una razzia in piena regola. Il cimitero è da anni oggetto di atti vili e ignobili, è ben la terza volta che viene trafugato, i parenti dei defunti sono sconcertati, quello che è successo questa notte è un’altra vergogna che si compie in un luogo dove, invece, occorrerebbero pace e tranquillità. Quello del furto di rame all’interno del cimitero di Montoro, è un malcostume, purtroppo, già inveterato, che copre di vergogna un’intera comunità, che dimostra di non avere rispetto alcuno nemmeno per i propri morti. Già in passato, diverse altre volte, il cimitero era stato teatro di furti di rame, quando erano stati sottratti vasi di rame addirittura venne trafugata la tomba del Parroco di Banzano. I cittadini di Banzano chiedono alla confraternita l’installazione di telecamere e maggiori tutele e rispetto per i propri cari. In queste ore è fatto divieto a tutti di entrare, in attesa degli accertamenti delle forze dell’ordine. È da giorni che i cittadini montoresi vivono le ore notturne con ansia, episodi di microcriminalità  si stanno susseguendo tutte le sere. Sempre alla frazione Banzano un noto commerciante subiva l’altra sera un furto di 20.000 euro nella propria attività commerciale. I cittadini sono stanchi chiedono, giustizia verso chi compie atti criminosi in danno a gente onesta, che lavora minuziosamente per sopravvivere al periodo di crisi che stiamo vivendo.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva