Lascia un messaggio su Facebook e poi s’impicca, tragedia a Forino

Aniello Balestrino is dead…ne saranno felici in molti…festeggiate pure, tanto all’inferno un posto ve lo ha già conservato…

Con questa drammatica frase lasciata poche ore prima su facebook, Aniello Balestrino, cinquantenne di Forino si è tolto la vita impiccandosi nella sua abitazione, situata al centro del paese, nei pressi del palazzo comunale.

L’uomo, 50enne, nato a Nocera, era residente a Forino da molti anni,sposato, con due figli minorenni. In paese lo conoscevano come un uomo taciturno, piuttosto riservato, ma molto educato e sempre disponibile, soprattutto sul piano lavorativo. Forse, proprio questo aspetto è la chiave del dramma, la mancanza di un lavoro sicuro, la continua precarietà, il lottare continuamente ogni giorno per cercare di garantire una vita dignitosa ai propri figli, forse sono stati questi i motivi per i quali Aniello ha deciso di farla finita. In paese alcuni che lo conoscevano, affermano che è stato lasciato solo, forse si sarebbe potuto evitare il dramma con un pizzico in più di attenzione, per un uomo che più volte aveva chiesto aiuto.

 

Continua purtroppo il mal di vivere Irpino, dopo il pessimo record del 2015, i suicidi in questo inizio 2016 stanno diventando una vera piaga sociale.