Home Cronaca Lacedonia, detenzione di hashish con fini di spaccio, arrestato 28enne

Lacedonia, detenzione di hashish con fini di spaccio, arrestato 28enne

hashish a solofra giovane arrestato

GIOVANE ARRESTATO DAI CARABINIERI PER DETENZIONE E SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino degli uomini e donne dell’Arma c’è sempre la piaga del consumo di sostanze stupefacenti che, diffondendosi finanche tra le fasce di età più basse, va a macchiare di toni cupi il colorito fenomeno dell’aggregazione giovanile.Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno tratto in arresto un giovane ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel medesimo contesto veniva altresì segnalata una persona alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, quale consumatore. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Lacedonia, nel corso di specifica attività investigativa, dopo aver meglio scrutato i movimenti, procedevano al controllo e perquisizione personale di un soggetto, rinvenendo in suo possesso circa 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” che aveva appena acquistato. Contestualmente altro personale del medesimo Comando Stazione procedeva a perquisizione personale del presunto spacciatore, un 28enne incensurato della provincia di Foggia, nel momento in cui questi svolgeva attività lavorativa presso un esercizio commerciale del luogo. Il giovane, all’esito di perquisizione, veniva trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente, ben occultata in un borsello insieme ad uno spinello ed altro materiane idoneo per il confezionamento di tali sigarette, nonché di denaro contante verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
Alla luce delle evidenze emerse dalla flagranza di reato, il 28enne veniva deferito in stato arresto alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

adv