Home Cronaca Giuditta Perna,misteriosa scomparsa nel nulla.

Giuditta Perna,misteriosa scomparsa nel nulla.

giuditta perna

AQUILONIA – Giuditta Perna è introvabile, la 26enne di Calitri scomparsa da mercoledì pomeriggio non ha lasciato nessuna traccia. La 26enne studentessa originaria di Calitri, ma residente nel vicino comune lucano di Ruvo del Monte, risulta scomparsa misteriosamente nei pressi dell’Ofanto. Era diretta a Calitri per una visita medica ma si sono perse le tracce.

Negli ultimi giorni le forze dell’ordine, i familiari e semplici cittadini stanno battendo tutte le zone frequentate dalla giovane, setacciato anche il letto e gli argini del fiume Ofanto. Si sta cercando anche nei boschi. Controllati i sotto-ponti qualora malauguratamente Giuditta fosse caduta, ma “fortunatamente” nessun corpo è stato ritrovato.

Le ricerche si sono estese in modo intenso anche a Calitri, paese d’origine di Giuditta ed in tutto il territorio limitrofo. I carabinieri stanno indagando in modo minuzioso, ascoltando parenti ed amici per carpire informazioni utili al ritrovamento della giovane. Iniziate le ricerche anche a Perugia dove Giuditta Perna studia e torna spesso per sostenere gli esami. Ascoltata la coinquilina e gli amici universitari. In irpinia Giuditta si sentiva con un ragazzo il quale ascoltato dalle forze dell’ordine non sa darsi una spiegazione. Una semplice amicizia, nulla più.

Alta un metro e sessantacinque, occhi castani, capelli neri. Mercoledì pomeriggio aveva un giubbotto con cappuccio nero a cuciture orizzontali, pantalone nero e scarpe bianche.

Le testimonianze fino ad ora raccolte ritraggono Giuditta Perna come una ragazza estremamente riservata. Ha conseguito una laurea triennale ed è iscritta a Economia con buoni risultati. Il suo passato non rivela nulla di segreto, nessuna ombra, la classica vita di una 25enne. Gli inquirenti controllano la posta elettronica, profili Facebook e messaggistica. Il telefonino continua a essere irraggiungibile.

Ieri i genitori hanno diffuso le prime informazioni ufficiali sulla figlia svanita nel nulla. Alta un metro e sessantacinque, occhi castani, capelli neri. Mercoledì pomeriggio aveva un giubbotto con cappuccio nero a cuciture orizzontali, pantalone nero e scarpe bianche.

Mercoledì pomeriggio Giuditta doveva raggiungere il medico a Calitri per un principio di influenza. Non è mai arrivata. Da allora il silenzio più totale. Sul luogo del ritrovamento dell’auto continuano ad arrivare decine di volontari,la visibilità considerate anche le condizioni meteo non buone degli ultimi giorni non rendono facile il compito. Si cercano prove anche nella Fiat Punto della giovane, ritrovata nei pressi della zona, gli inquirenti stanno cercando di capire se potrebbe esserci stata un’altra persona nei minuti della scomparsa. Le Ipotesi più concrete attualmente sono Suicidio o fuga volontaria.

PUBBLICITÀ

29 gennaio >>GIUDITTA PERNA AVVISTATA A NAPOLI E SALERNO<<

27 gennaio  >>Mistero sulla scomparsa di Giuditta Perna,riprese le ricerche<<