Home Sport Coronavirus: Lionel Messi annuncia il taglio del 70% dello stipendio per tutti...

    Coronavirus: Lionel Messi annuncia il taglio del 70% dello stipendio per tutti i calciatori del Barcellona

    Lionel Messi campione di calcio del Barcellona

    In un comunicato rilasciato dal capitano e simbolo della squadra, Lionel Messi, tutti i giocatori del Barcellona subiranno un taglio dello stipendio di circa il 70% , ma non solo, Messi e compagni forniranno ulteriori contributi economici per garantire gli stipendi mensili a tutto lo staff non sportivo. Tra magazzinieri, giardinieri, cuochi, camerieri e staff generico, il Barcellona offre lavoro a oltre 200 persone.

    La decurtazione dello stipendio terminerà conseguentemente con la ripresa delle attività sportive e dunque presumibilmente con la fine della pandemia da coronavirus. Ad oggi la Spagna con quasi 8mila vittime ed oltre 70mila positivi è il secondo paese europeo, dopo litalia, più colpito dal COVID-19.

    adv

    Messi punzecchia il club: assurdo pensare che non avremo aiutato in più deboli.

    Nel suo comunicato Messi ha voluto evidenziare l’assurdo comportamento del proprio club, (aveva ipotizzato il ricorso al Tribunale), dichiarando che il ritardo della decisione era semplicemente dovuto al fatto che i calciatori stavano cercando la formula più giusta per venire incontro alle richieste del club.

    Le parole di Messi: “Prima di andare oltre, vogliamo chiarire che siamo sempre stati disposti a ridurre i nostri stipendi perché comprendiamo perfettamente che siamo in una situazione eccezionale. Noi, come giocatori, siamo sempre pronti ad aiutare il club quando lo richiede. Siamo sorpresi che all’interno della dirigenza qualcuno abbia cercato di metterci in cattiva luce facendoci passare come degli avidi senza cuore. Tutti sapevano che presto avremo trovato una soluzione.”

    “Se non abbiamo parlato fino ad ora, è perché la priorità era trovare soluzioni per aiutare il club e vedere quali fossero le categorie di lavoratori più colpiti e di conseguenza come sarebbe stato giusto muoversi. Oggi possiamo annunciare la nostra decisione. Tutti calciatori si decurteranno lo stipendio di almeno il 70% fino al termine dell’emergenza. Aiuteremo anche il club affinché i lavoratori vengano pagati al 100% del loro salario”.

    adv

    Anche il consiglio di amministrazione del Barcellona si è successivamente adeguato al comunicato del capitano, ​​i membri di tutte le squadre sportive professionistiche legate al Barcellona (Basket e Volley) hanno deciso di ridursi i rispettivi ingaggi. Al momento solo 4 club di caratura internazionale (Barcellona, Juventus, Bayern Monaco e Borussia Dortmund) hanno ricevuto richiesta da parte dei propri tesserati di ridursi l’ingaggio causa emergenza COVID-19, staremo a vedere nei prossimi giorni cosa faranno gli altri calciatori.