Chi vincerà il campionato di Serie A 2020-2021?

Chi vincerà il campionato di Serie A 2020-2021?
Lega serie A

Non sarà certo semplice l’avvio di stagione della Juventus allenata per la prima volta dall’ex campione del mondo, Andrea Pirlo. Al suo debutto assoluto, il tecnico bresciano dovrà infatti partire subito forte visto che il calendario propone alla seconda giornata Roma-Juventus, mentre alla terza una sfida ormai classica come Juventus-Napoli. Nonostante lo scorso anno nessuna delle due squadre è stata in lizza per il titolo, sia Roma che Napoli sono state per lungo tempo le squadre più vicine alla Juventus, per partecipazioni in Champions e per i piazzamenti finale ottenuti durante gli ultimi 8 anni.

Il calendario di serie A nel dettaglio

E’ un calendario che inizia subito forte, a parte il discorso relativo alla Juventus, visto che anche per le altre squadre il coefficiente di difficoltà sarà elevato. Lazio, Napoli, Atalanta, Milan e la stessa Roma, dovranno infatti partire subito forte per non perdere il treno dell’alta classifica. Il Napoli di Gattuso dopo due turni di difficoltà media contro Parma e Genoa, dovrà infatti affrontare a stretta distanza di tempo prima la Juventus in trasferta e successivamente l’Atalanta in casa. Lo stesso può dirsi anche per il Milan di Stefano Pioli, che dopo il derby contro l’Inter dovrà sfidare per la quinta giornata la Roma di Fonseca. La settima giornata vedrà invece protagoniste due sfide in risalto: Atalanta-Inter e Lazio-Juventus. Questo considerando solo la zona d’alta classifica, visto che sarà interessante seguire da vicino anche l’avvio di campionato per Crotone e Benevento, che tornano prontamente in serie A, mentre lo Spezia di Vincenzo Italiano è al suo debutto assoluto in massima divisione. Da notare come praticamente tutti i bookmaker come 888sport scommesse abbiano già dato come spacciate tutte e tre le squadre neo promosse, con quote davvero molto alte per la salvezza di Crotone, Benevento e Spezia. Questo è dovuto in parte a una questione meramente statistica, dove però conta un ruolo fondamentale anche il mercato che queste tre squadre hanno effettuato. Tuttavia c’è un dato che gioca a vantaggio delle tre neo-promosse: la scorsa stagione il Verona di Juric è stato tra le squadre rivelazione del campionato, anche questo un aspetto fuori da ogni pronostico, come del resto l’Atalanta di Gasperini che alla sua prima uscita in Champions League è arrivata ai quarti di finale.

Sarà una lotta scudetto a tre che coinvolgerà Juve, Inter e Lazio?

C’è quindi da capire come sarà questo campionato, non solo per la Juventus e l’Inter, che sono le squadre maggiormente quotate per la vittoria dello scudetto, ma anche per club come Milan, Roma e Napoli. Il tecnico calabrese Gennaro Gattuso dopo essere subentrato durante lo scorso anno a Carlo Ancelotti, inizierà per la prima volta la stagione alla guida del Napoli. Un Napoli che dopo la stagione difficile dello scorso anno non è più tra le principali contendenti al titolo, superato da Lazio e Atalanta. Ci sono però quotisti che vedono però Napoli e Milan come squadre in ripresa, specialmente in termini di gioco, visto che la classifica della passata stagione li ha visti fuori dalla zona Champions League. Non vanno poi dimenticate squadre come Fiorentina, Parma, Sassuolo e Verona, che oltre a un buon organico e organizzazione di gioco, potrebbero competere per un piazzamento utile in Europa League.