Home Cronaca Benzina con carta di credito aziendale, truffa da 1500 euro, denunciato

Benzina con carta di credito aziendale, truffa da 1500 euro, denunciato

Montoro – Denunciato a piede libero un rumeno di circa 50 anni, proveniente dalla provincia di Caserta e già con precedenti penali, l’accusa è truffa ai danni di un imprenditore Montorese. La denuncia è partita lo scorso mese, quando l’imprenditore, titolare di una nota società di trasporti a seguito di accertamenti contabili avrebbe riscontrato delle anomalie riguardanti le spese inerenti i carburanti introdotti negli automezzi utilizzati per i trasporti a lunga percorrenza. Attraverso l’attività investigativa svolta dai carabinieri di Montoro, si è scoperto infatti che sul territorio nazionale ed in una città della Francia, erano stati effettuati dei rifornimenti pagati con la carta di credito aziendale, tutto nella norma, tranne per il particolare che, la spesa carburante effettuata dal dipendente era decisamente incongruente con il kilometraggio effettivamente percorso dallo stesso. Acquisiti utili elementi indizianti sul soggetto in questione, lo stesso veniva fermato e, nella circostanza, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso della carta di credito aziendale. Si è dunque scoperto come lo stesso avesse sottratto più di € 1500 dalla predetta carta, utilizzando il denaro per rifornire le autovetture familiari per oltre 1000 litri di carburante. Per tali fatti lo stesso veniva denunciato all’ Autorità Giudiziaria.