Home Cronaca Turista spagnolo, nudo nella Fontana di Trevi, multato dagli agenti

Turista spagnolo, nudo nella Fontana di Trevi, multato dagli agenti

ROMA – A chi non sarebbe piaciuto fare un bagno nella fontana di Trevi, come nel film di Fellini, la Dolce Vita, forse non avrà resistito il turista spagnolo che, ieri approfittando del sole caldo, l’acqua trasparente e la voglia di strafare si è lanciato nudo nella fontana di Trevi.

Un episodio che ha destato stupore, è quanto è successo ieri il turista spagnolo di 30 anni dal fisico perfetto ha attirato l’attenzione di centinaia di turisti che affollavano Fontana di Trevi: con indosso solo una lunga tunica bianca si è tuffato nella Fontana, ha nuotato, si è sfilato la tunica e ha lanciato dei fiori, rimanendo completamente nudo, tra lo stupore e i flash dei turisti divertiti.

Il gesto proibitivo è però durato poco, subito sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Roma in servizio al celebre monumento. L’uomo è stato condotto presso il Comando ed è stato multato per 450 euro.

Il turista spagnolo non è il primo, e probabilmente non sarà l’ultimo, a prendere d’assalto, complice il caldo, una fontana romana: lunedì scorso due turisti danesi, una donna di 60 anni e uno di 17, sono stati multati perché erano seduti a bordo della Fontana dei Due Mari, sotto il Vittoriano a piazza Venezia, con piedi e gambe a mollo.

La fontana di trevi, resta la preferita dai turisti, nonostante i divieti e le multe salate, la sua popolarità è stata resa celebre dal famoso “bacio tra Marcello Mastroianni e Anita Ekberg” in una scena del film “La dolce vita” di Federico Fellini. Per anni Roberto Cercelletta, noto come D’Artagnan, ha rubato le monetine lanciate dai turisti nella Fontana, a volte ferendosi anche con una lametta, e più volte era stato arrestato. Una fontana famosa in tutto il mondo, sarà stato questo il movente dei tanti gesti proibitivi dei migliaia di turisti e curiosi romani.