Home Attualità Sgarbi: ho una registrazione di Grillo “Raggi depensante”. Il leader M5s: era...

Sgarbi: ho una registrazione di Grillo “Raggi depensante”. Il leader M5s: era un imitatore

Condividi

Tra finzione e realtà al tempo dei social? Sgarbi difende la sua registrazione, Grillo nega tutto e twitta come il critico d’arte sia stato vittima di uno scherzo (imitatore).

I fatti – Vittorio Sgarbi contro il Movimento 5 Stelle e Virginia Raggi. E’ da tempo ormai che il critico d’arte conduce una battaglia contro il Movimento di Beppe Grillo e la sindaca di Roma. In una intervista rilasciata a Radio24 e Radio Cusano Campus il professore ferrarese ha rivelato dettagli scottanti di una telefonata che avrebbe avuto con Beppe Grillo alcuni mesi fa. Il critico d’arte racconta ” una volta eravamo con Parenzo e abbiamo chiamato Grillo insieme, abbiamo registrato la telefonata, lo abbiamo fatto apposta” Alla fine il polemista rivela che il leader del Movimento 5 Stelle gli avrebbe detto: “Guarda Vittorio, dobbiamo difendere la Raggi ma è una depensante, una totale depensante. Dunque è in totale malafede”.

PUBBLICITÀ

Una rivelazione che in pochi minuti ha fatto il giro del web e dei social network tanto da scatenare la reazione dello stesso Beppe Grillo che ha prontamente smentito il tutto sul suo profilo Twitter. La telefonata, a detta di Sgarbi, sarebbe avvenuta poco prima dell’ultima modifica dello statuto etico di comportamenti di eventuali indagati appartenenti al Movimento.

La reazione di Grillo su Twitter: ringrazio il mio imitatore che l’ha preso in giro  Via Twitter, è arrivata quella che sembra la risposta del garante M5s: “Ringrazio il mio imitatore che ha preso in giro il #FakeIntellettuale”, scrive Beppe Grillo in un tweet in cui, senza citare Vittorio Sgarbi, smentisce presumibilmente la telefonata su Virginia Raggi di cui il critico d’arte ha parlato.