Home Salute Sanità, Centrella (S.e.l.p) : “Irresponsabile non assistere i bambini trapiantati”

Sanità, Centrella (S.e.l.p) : “Irresponsabile non assistere i bambini trapiantati”

“Sarebbe una scelta irresponsabile da parte delle istituzioni non intervenire immediatamente sulla impellente problematica relativa all’assistenza ai bambini trapiantati”. E’ quanto dichiara Vittorio Centrella, segretario dell’Unione provinciale Selp Avellino, in merito alle recenti discussioni in tema di mala sanità nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Monaldi a Napoli. “Troppo spesso – spiega Centrella – si sente parlare di una sanità che affaticata cerca di avanzare fra tagli e cattiva gestione all’interno di strutture organizzative sofferenti e precarie. E troppo spesso si odono gli appelli di pazienti angosciati, preoccupati per non riuscire a godere a pieno del loro diritto alla salute e dunque poter salvaguardare al meglio il loro benessere. Siamo stanchi – aggiunge – di quelle scelte politiche sbagliate dettate se non altro dal favoreggiamento di meri interessi personalistici e clientelari. Ed è proprio questo ciò che ci sembra stia accadendo all’interno del reparto cardiologia dell’azienda ospedaliera Monaldi, dove si assiste ad una vera e propria mancanza di assistenza in emergenza ai bambini trapiantati, dove non c’è un medico di turno 24 ore su 24, dove c’è un organico assolutamente insufficiente per tenere in piedi un reparto con la cardiochirurgia pediatrica”. “Chiediamo dunque – conclude Centrella – al Presidente Della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di intervenire quanto prima sulla vicenda così da porre fine ad una lunga serie di episodi che non lasciano ben sperare sul benessere di quei bimbi, troppo piccoli per non godere già del loro diritto alla salute”

Condividi