Home Politica Primarie PD, come votare?

Primarie PD, come votare?

Il Partito democratico oggi sceglie il proprio candidato alla segreteria, vediamo insieme come e dove votare il nuovo segretario nazionale.

Primarie Partito Democratico: come votare?

Questa mattina, si va al voto, per le primarie del Partito Democratico. La procedura di registrazione consiste nell’inserire i propri dati personali sul modulo online ed inviare. Potranno votare tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni e tutti i cittadini dell’Unione Europea e di altri Paesi residenti in Italia che dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del Pd. Si vota tracciando un unico segno sul nome del candidato segretario o sulla denominazione della lista collegata. Sarà richiesto di versare un contributo pari ad almeno 2 euro per non tesserati. 

VOTO ALL’ESTERO – C’è possibilità di voto alle primarie anche per gli iscritti al Pd e gli elettori registrati all’Aire (Anagrafe italiani residenti all’estero) che abbiano compiuto 16 anni e coloro che domenica 30 aprile si troveranno temporaneamente all’estero. Si potrà votare on-line registrandosi sul sito entro le 18 di oggi e pagando 4 euro su PayPal.

PUBBLICITÀ

Dopo la consultazione popolare, il nuovo segretario sarà proclamato dall’assemblea nazionale che sarà convocata per domenica 7 maggio.

Chi sono i candidati alle primarie?

I candidati alle primarie del PD sono tre i candidati,  in corsa per la carica del nuovo segretario nazionale del partito: l’ex premier Matteo Renzi, l’attuale ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e il presidente della Regione Michele Emiliano.I seggi resteranno aperti dalle 8 alle 20 di quest’oggi 30 aprile; alla fine delle operazioni di voto sarà effettuato lo scrutinio. Sono stati allestiti circa diecimila gazebo in tutta Italia per garantire massima partecipazione a tutti i cittadini che hanno la volontà di scegliere il nuovo segretario nazionale.

Annabella cartomante