Home Cronaca Gardaland un blackout, blocca gli ospiti sulle giostre

Gardaland un blackout, blocca gli ospiti sulle giostre

Cronaca – Gardaland un blackout, blocca gli ospiti sulle giostre. Uno sbalzo di corrente o un cortocircuito nel sistema che alimenta il parco divertimenti di Gardaland, sarebbe stata la causa. Stando alle informazioni delle agenzie, è stato il blackout che ha colpito nel primo pomeriggio di ieri l’area di Gardaland, a far fermare all’improvviso le giostre, alcune delle quali portano gli ospiti a molti metri da terra. Sull’esatta causa del problema sono in corso ulteriori accertamenti.

Tutte le attrazioni dell’area ‘adrenalina pura’ si sono rimesse in funzione riaccumulando alla loro partenza le solite code qualche ora più tardi.

PUBBLICITÀ

Prima di far riaccomodare gli ospiti sui seggiolini di Sequoia, Montagne Russe e Oblivon, le attrazioni a maggiore adrenalina di Gardaland, tutte le giostre sono state fatte ripartire vuote.

«Un reset – afferma l’ufficio stampa del parco – come se fossero le cinque di mattina quando vengono riavviate le attrazioni e le si prepara per la giornata». Ora il pubblico ha ripreso possesso delle grandi macchine del divertimento.

È stata una famiglia israeliana, genitori e due figli, a patire le conseguenze peggiori del blackout, soccorsa a quasi 30 metri d’altezza sull’attrazione ‘Sequoia’. I quattro, che non hanno riportato alcuna conseguenza, sono stati raggiunti dalla squadra di pronto intervento del Parco, grazie alla scala d’emergenza, e riportati a terra.

DONA IL TUO 5x1000