Home Attualità Del Basso De Caro: “60 milioni di euro per i caregiver familiari”

Del Basso De Caro: “60 milioni di euro per i caregiver familiari”

Condividi

“Nasce il Fondo per il sostegno dei caregiver familiari”. Ad annunciarlo è il Sottosegretario del Governo Gentiloni Umberto Del Basso De Caro. “La Commissione Bilancio del Senato – afferma Del Basso De Caro – ha dato via libera all’unanimità all’emendamento che stanzia 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020 per la copertura finanziaria di interventi legislativi finalizzati al riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attivita’ di cura non professionale del caregiver familiare”.

L’emendamento definisce quindi il caregiver come la persona che assiste e si prende cura del coniuge, di una delle parti dell’unione civile tra persone dello stesso sesso o del convivente di fatto, di un familiare o di un affine entro il secondo grado, anche di un familiare entro il terzo grado, che a causa di malattia, infermità o disabilità, anche croniche o degenerative, non sia autosufficiente e in grado di prendersi cura di sé, sia riconosciuto invalido in quanto bisognoso di assistenza globale e continua di lunga durata, o sia titolare di indennità di accompagnamento. I 60 milioni stanziati in tre anni saranno attinti dal fondo speciale di parte corrente, utilizzando in parte l’accantonamento del ministero dell’Economia.

PUBBLICITÀ

“L’ok da parte della Commissione Bilancio al fondo per i caregiver, con 60 milioni in 3 anni, è il frutto del lavoro del Pd di questi ultimi tre anni, in cui abbiamo esaminato un nostro disegno di legge in materia di riconoscimento di questa figura e abbiamo presentato emendamenti per istituire un fondo ad hoc, in attesa di una legge specifica. L’emendamento alla legge di bilancio, che è passato oggi, – conclude Del Basso De Caro –  istituisce un fondo specifico finalizzato alla copertura di interventi legislativi per i caregiver e al riconoscimento del valore sociale di questa figura. Ora la nostra battaglia sui temi sociali continua con il rifinanziamento del fondo per il ‘Dopo di Noi’ “.