Home Sociale Cos’è il Segretariato Sociale e chi può accedervi?

Cos’è il Segretariato Sociale e chi può accedervi?

Il Segretariato Sociale è  un servizio nato nell’ambito dei servizi sociali, per coprire un area di bisogno rilevatosi importante per le persone, svolge attività di informazione rivolta a tutti i cittadini che ne hanno interesse.

Il segretariato sociale non è un attività di risoluzione dei bisogni, ma, bensì un servizio distinto d’informazione e orientamento ai servizi sociali dell’ambito territoriale con risposte globali ed unitarie sulle risorse esistenti e fruibili.  Il segretariato sociale è previsto dalla legge 328/00 che, all’art.22 comma 4, lo annovera fra le prestazioni essenziali da prevedersi in ogni ambito territoriale.

PUBBLICITÀ

La definizione del Piano Nazionale di Segretariato Sociale

Secondo il Piano Nazionale, il Segretariato Sociale risponde alla fondamentale esigenza del cittadino di disporre di informazioni complete relativamente all’offerta, alle modalità d’utilizzo dei servizi e alle risorse territoriali, siano esse espressione di reti istituzionali, sociali o naturali.

Esso può essere compreso, quindi, fra le “attività d’informazione delle pubbliche amministrazioni” previste dalla legge n. 150 del 7 giugno 2000, art. 1, comma 5 (illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento; favorire l’accesso ai servizi pubblici, promuovendone la conoscenza).

La legittimazione del Segretariato Sociale, come azione istituzionale, è correlata al riconoscimento del ruolo cruciale che l’informazione assume nei processi deputati a garantire pienamente i diritti di cittadinanza, una cittadinanza sostanziale non derivata solo dall’essere appartenente, bensì partecipante.

Inoltre il segretariato si riferisce alle modalità d’utilizzo dei servizi e alle risorse territoriali, siano esse espressione di reti istituzionali, sociali o naturali.

Esso può essere compreso, quindi, fra le “attività d’informazione delle pubbliche amministrazioni” previste dalla legge n. 150 del 7 giugno 2000, art. 1, comma 5 (illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento; favorire l’accesso ai servizi pubblici, promuovendone la conoscenza).

PUBBLICITÀ

La legittimazione del Segretariato Sociale, come azione istituzionale, è correlata al riconoscimento del ruolo cruciale che l’informazione assume nei processi deputati a garantire pienamente i diritti di cittadinanza, una cittadinanza sostanziale non derivata solo dall’essere appartenente, bensì partecipante.

DONA IL TUO 5x1000