Home Salute Cibo spazzatura in vacanza? Ecco 8 regole per non ingrassare in estate

Cibo spazzatura in vacanza? Ecco 8 regole per non ingrassare in estate

L’estate è l’inferno dei peccati di gola, ovunque ti giri trovi qualcosa da mangiare, fritti, unti, dolci, grassi. Se nei piccoli centri ancora è possibile resistere, il vero dramma si cela nella grandi città, tra ristoranti, pub, bar all’aperto resistere diventa una vera sfida. Puoi resistere un giorno, il secondo, ma poi? Sei al mare, in un villaggio turistico, in una crociera sul mare, che fai? Resti a guardare mentre gli altri si regalano i piaceri della vita? Prima o poi sei costretto a cedere. Il risultato lo conosciamo tutti, il ritorno delle odiate maniglie dell’amore!

Il peggior nemico della dieta? L’estate! Eh già, sembra un paradosso ma è proprio la bella stagione il miglior alleato del grasso in eccesso. L’autunno, l’inverno, nei primi caldi della primavera, c’impegniamo, diamo il massimo per raggiungere la miglior forma possibile proprio in vista dell’estate, della tanto temuta prova costume, poi, sul più bello, il cervello si spegne! La volontà di fare sport, mangiare in maniera sana, tutti diventa estremamente difficile, poi le vacanze! come possiamo rinunciare al cibo da strada?

Tuttavia non bisogna disperare, seguendo alcuni trucchi è possibile regalarsi qualche piacere culinario senza ingrassare, eccone alcuni:

1) Anche se in vacanza non saltare nessun pasto. Colazione, pranzo e cena devono sempre essere equilibrati e alla giusta ora. Questa strategia tiene lontano il senso di fame, e ti evita di mangiucchiare durante la giornata.
2) Consumare sempre una colazione abbondante, ricca di frutta, evitando bevande ricche di zuccheri (succhi di frutta). Una spremuta di arance sarebbe perfetta.
3) Mangiare molta verdura, preferibilmente cruda (lavata), non solo purifica l’organismo, ma favorisce l’abbronzatura.

4) Evitare grassi saturi, quindi formaggi e salumi meglio non abusarne. Mangiare pesce fresco, le proteine sono più adatte con il caldo.

5) Attenzione ai carboidrati, non esagerare con la pasta e con il pane, anzi, cercare di non mangiarli mai nello stesso pasto. Preferire dove possibile alimenti integrali e poveri di sale.

6) I dolci sono la passione di tutti noi, ma bisogna consumarli con estrema attenzione. Mai dopo un pasto abbondante. Può capitare di lasciarsi tentare quando si è fuori casa, un paio di volte a settimana un dolce è consentito.

7) Bere tanta acqua al giorno, almeno 2 litri. Eliminare tutti i vizi, le vacanze non devono diventare la giustificazione per tornare a fumare o bere alcolici. Fanno entrambi male alla salute e soprattutto aumentano notevolmente il grasso.

8) fare sport in vacanza non è mai facile, giustamente tutti si vogliono riposare, anche lo sportivo più ligio alla salute. Tuttavia passeggiare nelle ore serali aiuta la digestione, la circolazione del sangue e soprattutto elimina quello stato mentale di riposo. Lo stesso che spesso ci condanna quando arriva settembre, e ci porta a diventare nuovamente delle persone sedentarie.

Annabella cartomante