Home Salute Bere tre tazzine di Caffè al giorno allunga la vita e allontana...

Bere tre tazzine di Caffè al giorno allunga la vita e allontana le malattie cardiache

Ma quante proprietà benefiche ha il caffè? Aiuta a combattere l’impotenza maschile, riduce il rischio di cancro alla prostata, aiuta il dimagrimento, rappresenta uno dei nodi focali dello stato sociale, ma soprattutto allunga anche la vita!

A sostenerlo uno studio europeo pubblicato su Annals of Internal Medicine. I ricercatori hanno analizzato il rapporto tra l’assunzione di caffè ed il rischio di mortalità, coinvolgendo oltre mezzo milione di persone provenienti da 10 paesi europei, tra cui l’Italia.

PUBBLICITÀ

Lo studio ha avuto una durata di oltre 15 anni ed ha dimostrato come assumere una determinata quantità di caffeina al giorno riducesse il rischio di incorrere in alcune patologie, e dunque allungasse il decorso della vita. Ad esempio, bere tre tazzine di caffè al giorno ridurrebbe del 12% il rischio di morte legato a disturbi cardiaci, cancro, ictus, diabete e problemi respiratori. La percentuale sfiora il 18% se si bevono più di tre tazzine al giorno.

Lo studio è stato condotto da esperti della IARC (International Agency for Research on Cancer) e dell’Imperial College di Londra, e ha riguardato la coorte EPIC, che comprende 521.330 soggetti di età per lo più superiore a 35 anni da 10 nazioni (Italia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Norvegia, Regno Unito, Spagna, Svezia). I soggetti sono stati seguiti con questionari e valutazioni per un periodo medio di 16 anni (durante il quale sono deceduti 41.693).

Come mai il Caffè produce questi benefici?

Il caffè tra le tante proprietà nutritive, contiene dei potenti antiossidanti vegetali capaci di depurare l’organismo dagli agenti tossici. A trarne il maggiore vantaggio è l’apparato digerente. Durante la ricerca ai soggetti è stato concesso libero arbitrio sull’assunzione del caffè e sulle modalità di preparazione. Monitorati ogni 12 mesi, i partecipanti hanno compilato dei questionari basati sul loro stato di salute, sulla loro alimentazione e sulla quantità di caffeina assunta durante la giornata. I ricercatori hanno quindi analizzato i decessi e le relative cause.

I risultati sono stati oltremodo significativi, bere abitualmente caffè è associato a ridotto rischio di morte per tutte le cause, soprattutto per quanto riguarda le malattie cardiache e del tratto digerente. Gli esperti ipotizzano che i benefici dell’oro nero siano multipli, come significativi effetti protettivi sul fegato e, che in sostanza sia salutare sia per la mente che per l’intero organismo.

PUBBLICITÀ
Annabella cartomante